Proteine di Canapa Biologiche

Proteine di Canapa Biologiche.

Alimento adatto  a chi pratica sport.

Ideale per sviluppare massa muscolare.

Consigliato per avere una dieta sana e bilanciata.

La polvere ottenuta dai nostri semi di canapa è al 100% naturale e di alta qualità, pertanto viene facilmente assimilata dal corpo. Le proteine della canapa sono particolarmente raccomandate come coadiuvante per una dieta equilibrata e perfettamente adatte per gli sportivi o chi vuole aumentare la massa muscolare.

Come usare le Proteine di Canapa Biologiche : 
si consiglia di sciogliere 1 o 2 cucchiai al giorno in yogurt, succhi di frutta o frullati. La polvere può essere utilizzata anche nella preparazione di pane, torte e biscotti, sostituendo 1/5 della farina.
Dopo l’apertura conservare ben chiusa in luogo fresco e asciutto.

Informazioni nutrizionali per 100g:
Valore energetico: 351Kcal/1468KJ
Proteine​​: 49,5 g
Grassi: 11,2 g
di cui saturi: 0,29 g
mono-insaturi: 1,27 g
polinsaturi: 8,07 g
Carboidrati: 4 g
di cui zuccheri: 3,13 g
Fibre: 18,0 g
Sale: 0,2 g

I valori riportati possono subire alterazioni legate alla naturale integrità della materia prima. La qualità della nostra canapa è garantita al 100% priva di conservanti, coloranti ed aromatizzanti. La polvere proteica di canapa non contiene nè glutine nè lattosio.

Un tempo alla base della nostra alimentazione e parte di una ricca filiera produttiva per le sue fibre, la canapa è stata bandita e poi dimenticata per i suoi usi più comuni. I benefici della sua coltivazione non si esauriscono nei prodotti ad uso umano, anzi, grazie alle sue capacità di fissare l’azoto nel terreno e di penetrare in profondità con le sue radici, questa pianta è in grado di rigenerare il suolo e restituirgli anno dopo anno la fertilità.

 

Nessun alimento può essere paragonato alla canapa per il valore nutritivo. Mezzo chilo di semi di canapa fornisce tutte le proteine, gli acidi grassi essenziali e la fibra necessari alla vita umana per 2 settimane”.
Fonte Udo Erasmus da “Fats that heal, fats that kill”, 1993

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.