Nuova campagna pasquale di AgireOra: Sono tutti agnelli

Campagna Pasquale Sono Tutti Agnelli

Il messaggio della campagna di quest’anno è del tutto diverso dai classici manifesti diffusi negli anni (o meglio, decenni!) scorsi, perché ci siamo resi conto che i tempi sono maturi per un messaggio nuovo, per fare un passo oltre.

I manifesti classici cercano di sensibilizzare chi legge invitandolo a risparmiare la vita degli agnellini. Accanto a questo messaggio, nei nostri manifesti veniva sempre aggiunto l’invito a risparmiare la vita anche di tutti gli altri animali.

Stavolta invece partiamo dal presupposto che le persone sappiano già che è orribile sgozzare i cuccioli per mangiarli e come messaggio principale diciamo al lettore che bisogna fare un passo oltre, che non basta salvare gli agnelli: gli altri animali non sono diversi e vanno salvati anche loro.

Perché questo cambiamento? Perché negli ultimi anni, ma specialmente l’anno scorso, abbiamo visto un fiorire di posizioni “salva-agnello” da parte dei politici più vari, di diversi schieramenti. Chiaramente, i politici lo fanno per avere consensi, ma se perfino loro hanno giudicato che valesse la pena prendere questa posizione… significa che siamo già a un ottimo punto per quanto riguarda la sensibilizzazioni sugli agnelli nel pubblico generale, grazie ai tanti anni di campagne informative. E allora… facciamo un passo oltre! Diciamo a chi ha capito che l’agnello è da salvare che non si deve fermare lì, ma deve salvare anche gli altri animali!

Al contempo, la campagna dà un messaggio anche a chi non ha ancora riflettuto sulla strage degli agnelli, gli chiede di scegliere al vita e non mangiare animali.

Questo è il senso della campagna “Sono tutti agnelli”, che comprende i 2 manifesti, due locandine simili ai manifesti, sia cartacee che in versione elettronica, un volantino e un menù di Pasqua vegan. Tutti materiali da distribuire il più possibile: uniamo le forze per diffonderne tantissimi!

Come prenotare per la Campagna Pasquale Sono Tutti Agnelli

Come fare dal punto di vista pratico? Se è la prima volta che ti impegni in una affissione, leggi le istruzioni su come fare a prenotare un’affissione comunale. Noi ti inviamo i manifesti gratuitamente, tu paghi al Comune le spese di affissione. Si può fare come singola persona, con un piccolo investimento di 20-30 euro o come gruppo facendo una colletta e organizzando un’affissione più massiccia.

L’affissione deve iniziare verso il 10-15 marzo, perché Pasqua cade il primo aprile, quest’anno. Quindi è già ora di informarsi e prenotare gli spazi in Comune.

Di che dimensione sono i manifesti? E’ tutto da decidere, dipende dalle richieste che riceviamo!
Sicuramente stamperemo queste:

Versione verticale: 70×100 cm e 100×140 cm, 140×200 cm.
Versione orizzontale: gigante da 6×3 metri (più costoso, certo, ma visibilissimo, uno di questi fa come 20 di quelli più piccoli!) oppure 200×140 cm.

Scrivici entro il 5 febbraio per prenotare i tuoi manifesti! Per favore, non scriverci “voglio i manifesti”, ma indicaci QUANTI e di quale DIMENSIONE tra quelle sopra indicate. Scrivi a info@agireoraedizioni.org

Informati al più presto nel tuo Comune e poi contattaci, grazie!

I manifesti vecchi

Rimangono ancora disponibili per chi li desidera i manifesti degli scorsi anni “Buona Pasqua a chi non si macchierà le mani del suo sangue” in dimensione 70×100 cm, 110×140 cm e 140×200 cm fino a esaurimento: se vuoi questi, richiediceli, indicandoci dimensioni e quantità.

Grazie a tutti, scriveteci al più presto!

Fonte: AgireOra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.