Sapone Antibatterico Al Neem

Sapone Antibatterico Al Neem

Sapone Antibatterico Al Neem

Pulisce in maniera efficace.

Adatto a tipi di pelle normale, grassa e infantile.

Antivirale, antiparassitario, anti-fungino e anti-batterico.

L’olio di Neem è conosciuto per le sue proprietà antisettiche e antifungine usato da tempo in campo cosmetico e soprattutto dermatologico.

Il Neem definito anche l’albero della salute .

È adatto per la pulizia dei bambini

Privo di Coloranti artificiali, conservanti o decoloranti.

Questo prodotto contiene prodotti naturali non testati sugli animali.

Peso 100 gr.

Suggerimenti per l’uso :

Applicare il sapone sulle mani bagnate, strofinare fino a creare una schiuma abbondante, appllicare sulla pelle e poi procedere con accurato risciacquo.

 



Collane Earthbound in Carta di Giornale Riciclata

Collane Earthbound in Carta di Giornale Riciclata

Collane Earthbound in Carta di Giornale Riciclata.
Collane Earthbound fatte a mano con carta riciclata grazie al recupero di vecchi giornali.

Dal 2005 questo progetto lavorativo crea diversi oggetti di origine vegetale dando lavoro a molte persone e allo stesso tempo, favorendo la cultura del riciclo nel proprio territorio.

Gruppo di lavoro nato nel 2005 a sostegno della popolazione dello Sri Lanka colpito da uno dei piu’ grossi disastri naturali che la storia ricordi, lo Tsunami del 26 dicembre 2004,

Nato in collaborazoine con ZOA Refugee Care of Sri Lanka, un’organizzazione internazionale non governativa che sostiene le persone che soffrono a causa di conflitti o disastri naturali, per aiutarli a ricostruire le loro vite attraverso i mezzi di sussistenza.

Avviato nel distretto di Ampara, è oggi collocato nelle montagne di Kandy dove ha trasferito la filosofia su cui si basava il progetto originario; sostegno all’economia locale secondo i principi del Fairtrade, il cui processo di certificazione è stato avviato.

Il supporto di Zoa rimane per l’assistenza alla collaborazione con le istituzioni statali, le camere di commercio e il settore privato per creare una coscienza di prodotto e promozione dello stesso a livello nazionale e internazionale, basato sulla comprensione reciproca .”

 

Per approfondimenti sul progetto Earthbound, visitate il loro sito:

http://www.ebcsl.com/wp/

Zerbino Gatto in Fibra Vegetale

zerbino gatto in fibra vegetale

Zerbino Gatto in Fibra Vegetale fatto a mano.

Lo zerbino gatto in fibra vegetale è un’idea regalo molto simpatica ed molto aprrezzato anche dai nostri amici gatti come tiragraffi.

Gli zerbini artigianali del progetto Araliya (Sri Lanka) sono fatti in fibra di cocco e sono particolarmente resistenti.

Fasi della lavorazione:

Il cocco viene raccolto e messo a macerare in uno stagno per circa 1 mese.
Quando la parte più esterna e dura si è ammorbidita e disfatta, si raccoglie la parte fibrosa interna che viene fatta seccare.

Una volta secca viene passata all’interno di una prima macchina che la attorciglia e produce grosse corde a fibra lenta. Queste stesse corde vengono poi fatte passare in altre macchine che le attorcigliano sempre di più fino ad ottenere la rigidità e lo spessore desiderato.

Le corde, avvolte in matasse, vengono bollite per ottenere una colore chiaro, e successivamente o colorate e stese ad asciugare. L’ultimo passaggio è la formazione della matassa.

Ci sono gruppi che non hanno questi macchinari, per cui per ottenere la corda dalla fibra usano un cerchione di bicicletta.

Maggiori Informazioni sul progetto Araliya (dal sito: www.vagamondi.net/c_araliya_people_company.php):

Il progetto Araliya ad oggi è costituito da un consiglio direttivo di donne di Negombo – Sri lanka che hanno fondato la cooperativa (socie fondatrici) , coordinate da Mr. Amal. I gruppi di lavoro sono organizzati in maniera autonoma e ogni gruppo è coordinato da una socia della cooperativa.
I luoghi di lavoro sono due, il magazzino/ufficio e il laboratortio di Katana…. Araliya ad oggi conta circa 40 artigiane che collaborano alla produzione dei vari oggetti manufatti che Araliya esporta in Italia e che vengono venduti nel circuito delle botteghe del commercio equo e solidale italiano.

Dal 2007 grazie all’ Araliya Community Company queste donne ora hanno:

  • possibilità di spedire i loro prodotti direttamente con documenti propri;
  • essere riconosciute nel loro paese come realtà concreta;
  • possibilità di sviluppare idee nuove in loco, e provvedere con i loro guadagni al sostentamento della famiglia.